FormLab

Smart working in azienda: ecco il bando per il contributo a fondo perduto della Regione Friuli Venezia Giulia

E' rivolto alle micro e piccole imprese, alle cooperative e loro consorzi e ai lavoratori autonomi il nuovo bando della Regione Friuli Venezia Giulia pensato per sostenere la riorganizzazione del lavoro in chiave "agile". Attraverso il Fondo Sociale Europeo, l'avviso prevede il contributo a fondo perduto per la realizzazione di progetti di definizione di piani aziendali, formazione del personale e adozione di nuove tecnologie volti ad introdurre in azienda il lavoro agile - smart working. 

La domanda di contributo è aperta fino al 19 giugno 2020.

Le imprese interessate a partecipare al bando, il Serivizio alle Imprese di FormLab è a disposizione per consulenze per le fasi di avvio del progetto - l'analisi di fattibilità e finanziabilità, la progettazione, la preparazione e presentazione della domanda -, il project management ed il supporto durante lo svolgimento, le fasi di rendicontazione e l'erogazione di interventi formativi specifici. Per informazioni e appuntamenti con un nostro consulente: serviziimpresa@formlab.it

Il bando è rivolto a micro imprese - fino a 9 occupati e un fatturato massimo di 2 milioni di € -, piccole imprese - fino a 49 dipendenti e un fatturato massimo di 10 milioni di € -, lavoratori autonomi, cooperative e loro consorzi della Regione Friuli Venezia Giulia che vogliono attuare piani aziendali di Smart working per i loro lavoratori.

Sono ammesse a finanziamento le operazioni riguardanti due tipi di azioni - realizzate esclusivamente all’interno del territorio del Friuli Venezia Giulia.

  • Azione A: servizio di consulenza e formazione finalizzato alla definizione, adozione e sperimentazione di un Piano straordinario di smart working; sono comprese le seguenti attività:A1 - Attività preliminari all’adozione del Piano straordinario di smart workingA2 - Attività di formazione rivolta al personale interessato dal Pianostraordinario di smart working e destinata ai propri dipendenti.
  • Azione B: acquisto di “strumenti tecnologici” funzionali all’attuazione del piano.

Importo del contributo:

  • Per progetti relativi all’azione A: Attività A1 - spesa massima ammissibile € 3.000Attività A2 - soglia massima di spesa € 4.737,60 
  • Per progetti relativi all’azione B: Acquisto di hardware e software – soglia massima di spesa € 4.000  

Tutti i dettagli alla scheda bando raggiungibile a questo link.

Le imprese interessate a partecipare al bando, il Serivizio alle Imprese di FormLab è a disposizione per consulenze per le fasi di avvio del progetto - l'analisi di fattibilità e finanziabilità, la progettazione, la preparazione e presentazione della domanda -, il project management ed il supporto durante lo svolgimento, le fasi di rendicontazione e l'erogazione di interventi formativi specifici. Per informazioni e appuntamenti con un nostro consulente: serviziimpresa@formlab.it

Pubblicato il 21-05-2020